Bill Slavicsek, il direttore Ricerca & Sviluppo per Dungeons & Dragons e prolifico autore che aveva iniziato al sua carriera alla West End Games e firmato una ottima revisione del primo gioco di ruolo di Guerre Stellari (nonché messo mano anche alla versione d20 dello stesso gioco) ha lasciato la Wizards of the Coast come scrive nella sua rubrica Ampersand. Insieme a lui hanno lasciato la ditta di Seattle anche Michelle Carter, editing manager, e Stephen Schubert, development manager, come scrive il sito Icv2.com che segnala anche la possibilità di altri abbandoni di profilo meno elevato. Come scrivoino molti, questa serie di ‘abbandoni’ (molto probabilmente licenziamenti) è legata allo scarsissimo successo della quarta edizione di Dungeons & Dragons che ha evidentemente spinto la dirigenza oltre che a ridurre il numero delle uscite (e di conseguenza la squadra legata allo sviluppo del gioco) anche a ‘tagliare la testa’ del responabile della creazione della quarta edizione. Naturalmente le voci e le ‘certezze’ sulla uscita ‘prossima’ della quinta edizione si sono ulteriormente intensificate, pur senza mai esibire prove concrete in tal senso: anche se non ci sono molti dubbi sul fatto che prima o poi una nuova versione del gioco arriverà, modi e tempi sono probabilmente noti solo a chi ci sta lavorando e alla dirigenza Wizards of the Coast.