Ludica è una manifestazione che era stata lanciata nel 2008 con grosse ambizioni, data la sede scelta (Milano) e il periodo dell’anno lontano da Lucca Games (con la quale si era registrata una certa competitività) e successivamenbte da ModCon/Play. L’esito non entusiasmante aveva spinto però gli organizzatori a fondere l’evento con altre iniziative fieristiche e anche nel 2011 Ludica ritorna inserita però in un quadro che vede ben altre tre manifestazioni: Cartoomics (dedicato ai fumetti e ai prodotti derivati), Weekend Donna (un’esclusiva tre giorni dedicata alle passioni femminili”) e Hobby Show Milano (il salone delle belle arti e della creatività manuale”). Gli organizzatori, forse intenti a ‘bilanciare’ la presunta ‘mascolinità’ di Cartoomics e Ludica, tengono a sottolineare che Weekend Donna e Hobby Show MIlano sono due eventi interamente dedicati a mamme e figlie”. Tornando a Ludica, il programma per ora annunciato pare porre al solito grossa enfasi sui videogiochi mentre la parte dedicata al gioco non elettronico pare concentrata sull’autoproduzione, sull’associazionismo (tra cui spicca la celeberrima Tana dei Goblin) e sulle ludoteche: unico editore menzionato nel comunicato stampa per ora è Asterion Press. Anche per il 2011, quindi, Lucca Comics & Games può dormire sonni tranquilli.