lupoJoe Dever, il leggendario creatore della saga di Lupo Solitario, è morto all’età di sessant’anni per complicazioni post operatorie, scrive un quotidiano locale britannico. Pubblicato in Italia per la prima volta nel 1985, Lupo Solitario diede il via alla grande popolarità dei librogame nella seconda metà degli anni ’80 con la pubblicazione di tutti i volumi della saga usciti nel Regno Unito. Parallelamente al calo di questa forma di narrativa interattiva, Lupo Solitario uscì di produzione anche se parallelamente cominciò a svilupparsi un grande interesse collezionistico. La EL provò a pubblicare i volumi della Collector’s Edition della Mongoose in edizione italiana chiamandola Lupo Solitario Expanded ma la collana si interruppe in Italia molto velocemente, cessando con il quarto volume e diventando a sua volta un pezzo da collezione. Il vero rilancio della serie di librogame avvenne con la decisione di Vincent Books di pubblicare una nuova, lussuosa edizione della serie (arrivata a undici volumi) con copertina cartonata, sovraccoperta a colori e una nuova traduzione che permise poi la pubblicazione del volume 29 Le Tempeste del Chai (mai uscito neanche in inglese) in italiano in anteprima mondiale, quella della serie Guerrieri della Strada (Freeway Warrior) e l’annuncio di una versione di lusso di Oberon il Giovane Mago.  Raven ha pubblicato Lone Wolf Il Gioco di Ruolo con una scatola base e una recentissima (e unicamente italiana, in inglese i contenuti sono usciti separatamente) scatola di espansione.  Una azienda italiana di giochi per tablet ha infine pubblicato un gioco per questa piattaforma dedicato a Lupo Solitario.