1E con l’inizio del caldo estivo arriva puntualmente la nuova edizione del Giocomix, ormai giunto alla sua sesta edizione. La manifestazione si conferma come l’evento dedicato al gioco e al fumetto più grande della Sardegna, terra purtroppo ancora povera di questi eventi se paragonata a molte regioni della penisola.

La manifestazione, forte dei 2500 ingressi dell’anno scorso e in continua crescita, amplia i suoi spazi all’interno della struttura, dell’ex lazzaretto di Cagliari, e aumenta i suoi ospiti pescando per la prima volta dal panorama internazionale.

Quest’anno l’ospite principale della manifestazione sarà infatti l’inglese David Lloyd, vero gigante del fumetto internazionale, disegnatore della celebre graphic novel V per Vendetta da cui è stato tratto l’omonimo film campione d’incassi, presente per promuovere il suo nuovo progetto Aces Weekly.

Non manceranno fumettisti nostrani come Don Alemanno, conosciuto per il suo irriverente e provocatorio Jenus e Bigio, famoso per il suo Drizzit. Arrivati al grande pubblico grazie al web, questi due fumettisti sono riusciti a conquistare il cuore di migliaia di lettori approdando poi in tutte le fumetterie e librerie d’Italia. Atteso anche Bruno Enna, sceneggiatore famoso per i suoi lavori con la Disney e la Bonelli, che ha recentemente ricevuto il prestigioso premio Michelucci.

Per quanto riguarda la parte Games della manifestazione ci sarà una crescita sia dell’area videogames, con la partecipazione straordinaria della Nintendo, sia dell’area gioco da tavolo e gico di ruolo, con un ulteriore aumento dei tavoli da gioco, con cui i visitatori potranno scoprire e provare nuovi giochi o grandi classici, seguiti da associazioni ludiche di tutta l’isola come La Tana dei Goblin di Cagliari, il Karalis Risiko Club e i D7.

Come da tradizione, la manifestazione accoglie ogni anno un ospite ‘star. del gioco in Italia. Quest’anno è la volta di Matteo “Curte” Cortini co-autore di Sine Requie, il gioco di ruolo italiano più venduto, premiato con il Best of Show, e autore di Anime e Sangue, che terrà un workshop sul game design dedicato a chiunque voglia entrare come autore nel mondo del gioco.

Come cornice e legante di questi due mondi, la grande area palco del Lazzaretto sarà occupata per due giorni dal grande contest cosplay, che ormai supera il centinaio di partecipanti ogni anno e che assegnerà il Premio Sardegna; un volo A/R Cagliari-Roma che permetterà ai vincitori di partecipare alle selezioni del Romics, dove ogni anno viene selezionato il team che rappresenterà l’Italia al World Cosplay Summit in Giappone, un vero e proprio campionato mondiale del Cosplay.  La manifestazione si terrà a Cagliari dal 16 al 17 maggio (presentazione a cura di Daniele Prisco, membro dell’organizzazione di GioComix). .