chrisHasbro Inc, la multinazionale che possiede Wizards of the Coast, ha annunciato che Greg Leeds si è dimesso dal ruolo di presidente della succursale ed è stato sostituito da Chris Cocks, definito come “an avid player and fan of Wizards of the Coast brands, including MAGIC: THE GATHERING and DUNGEONS & DRAGONS”. Il nuovo capo però non porta alla Wizards of the Coast la sua (supposta) passione per i giochi ma anche l’esperienza accumulata presso Microsoft in qualità di ” Vice President, OEM Technical Sales”. Hasbro non ha rivelato la ragione delle dimissioni di Leeds (ma il cambio di carriera ai vertici aziendali statunitensi è un fenomeno frequente) ma comunque resterà fino all’inizio di giugno per accompagnare Cocks nella fase di transizione. Sotto la guida di Greg Leeds la WotC ha riscosso notevoli successi grazie a Magic L’Adunanza, al riuscito rilancio di Dungeons & Dragons quinta edizione anche se altri giochi, ad esempio Duel Masters, non hanno riscosso i consensi sperati dal produttore. Cocks probabilmente è stato assunto soprattutto grazie alla sua esperienza nel campo del videogioco (“served in product management and marketing leadership positions in Xbox and MSN, including work on hit franchises like Halo and Fable”), un campo in cui la Hasbro non ha mai avuto una presenza significativa.