AsmodeeAsmodee, il colosso mondiale dell’editoria e della distribuzione di giochi, ha pubblicato nel rapporto per gli investitori di Eurazeo, il fondo d’investimento framcese che vanta un portfolio di oltre cinque miliardi di euro e possiede Asmodee, una pagina (pagina 42) in cui sembrerebbe annunciare di aver acquisito Asterion Press. In questa pagina l’Italia viene definita come il quarto mercato europeo (con “prospettive attraenti”) per importanza (i primi sono probabilmente la Germania, la Francia e il Regno Unito)  e vengono spese parole molto lusimnghiere per Asterion e i suoi fondatori. Più recentemente, il gigante d’Oltralpe (cojn un fatturato dichiarato di 200 milioni di euro) ha acquisito due pèiccoli editori distribuiti,. Pearl Games e Ystari Games.

AGGIORNAMENTO del 31/01/15: a Norimberga è stata annunciata l’acquisizione di Asterion Press da parte di Asmodée, a conferma di quanto scritto inizialmente nel nostro articolo. Il primo effetto di questa situazione è l’uscita in italiano del gioco di combattimenti tattici Assalto Imperiale dell’universo di Guerre Stellari non sotto le insegne di Giochi Uniti (che fino ad ora ha pubblicato tutti i giochi legati all’universo Star Wars di Fantasy Flight a parte il gioco di ruolo) ma con l’etichetta Asterion Press. E’ facile pensare che, man mano che ci saranno scadenze degli accordi contrattuali tra Giochi Uniti e Fantasy Flight Games, il numero di giochi FFG targati Asterion Press diventerà sempre più numeroso e Giochi Uniti dovrà gestire una situazione non semplicissima.