Opzioni di sottoscrizione

[Italia] L’ultimo urrà per RuneQuest?

Postato il giu 1, 2011 da in In Evidenza, Notizie | 1 Comment

L’edizione italiana di RuneQuest, ancorché assai superiore come grafica e illustrazioni alla versione originale britannica della Mongoose, non ha riscosso un sostanzioso successo di vendite (allineandosi comunque a pressoché tutti i giochi di ruolo a parte parziali eccezioni come Sine Requie e – non troppo sorprendentemente – Dungeons & Dragons 3.5). Asterion Press non ha in effetti più realizzato nulla per nessun gioco di ruolo a parte Vodzene per Sine Requie. GdR Italia pubblica però la notizia (scritta dall’addetto stampa di Asterion Press) che l’editore ha lanciato una sottoscrizione per la pubblicazione de I Mostri di RuneQuest con la raccolta di adesioni tramite il suo forum che al momento in cui scriviamo è ancora lontana dal minimo di adesioni previste (cento prenotazioni sicure). E’ possibile che la decisione di lanciare una sottoscrizione sia frutto dell’intenzione dell’editore di uscire dal settore del gioco di ruolo, visto che per Qin nulla è stato pubblicato a parte il manuale base, di Cthulhutech non ci sono più notizie e anche il possibile rifacimento della collana Extreme Fantasy per la quarta edizione è stata probabilmente messa nel congelatore a casa del pessimo esito commrciale di Dungeons & Dragons 4.0.

1 Commento

Iscriviti ai commenti

  1. Bigio, 8 giugno 2011:

    Mi dispiace molto per Runequest II, soprattutto perché l’editore ha investito molto sul prodotto (la versione pubblicata da Asterion è un milione di volte superiore in tutto a quella della Mongoose) e c’erano molti altri progetti in ballo…

    Faccio notare che tra le “eccezioni” di vendite dei GdR in Italia c’è sicuramente Pathfinder GdR, la piccola Wyrd ha dovuto ristampare il manuale base e si fregia del fatto che sia il manuale di GdR più venduto del 2010 (e con ‘sti chiari di luna, probabilmente anche degli anni a venire)

Lascia un commento

Ottieni un link Trackback